di Rocco Parisi

- Ariccia, 17 Gennaio 2016 -

In una giornata particolare, con tanto sole, ma sferzata da un forte ed insistente vento, i Fava Boys onoravano i colori sociali con una prestazione tutta “cuore” e “coraggio”, scrivendo un'altra bella pagina nella storia della società. Ma è nel loro dna. E' il motivo di orgoglio e vanto del Presidente Antonio Di Vito e di tutto l'esuberante ‪#‎mondofava‬. Non è stato possibile avere l'apporto di atleti importanti, mancati per vari motivi e che sicuramente si rifaranno, ma ciò nonostante chi ha gareggiato ha dato l'anima, tirando fuori, ognuno, una prestazione superlativa. Non parliamo di classifica, né di tempi, questa volta, ma è bene invece sottolineare l'abnegazione, l'attaccamento e lo spirito di sacrificio di tutti.

Superbo Frank Mallozzi, che ha dimenticato di essere in crescita e lontano dalla forma migliore, sfoderando la classe del talento puro ed una prestazione super, chapeau! Sorprendente e sbalorditiva la capacità del rientrante Runner Silvio, di essere già a livelli altissimi, quest'anno insieme a Frank, vedrete, ci farà sicuramente divertire! Notevoli anche le super performances di Antonio Marciano e Benito Mancone, il primo oltre ogni aspettativa, essendo lontano dalla forma migliore, il secondo alla prima esperienza in un cross e già competitivo: bravo Benito! Ma la sorpresa vera, forse, è stata quella di Daniele Marciano, che ha corso fortissimo senza aver scaricato i pesanti lavori settimanali. Il ragazzo crescerà ancora! E' stato bellissimo fare il tifo, vedere le canotte rosse sfrecciare! Bene anche Marco Nardoianni e Mirco Vitti (Vitti al Top ‪#‎soprattutto‬ al ristoro post gara...).

Nella gara femminile, invece, ottimo comportamento di Maria Sacco, veramente brava. Coraggiosa e bravissima, poi, Angelica Henry, forse non pronta per un Cross, ma che ha corso ugualmente... solo per la maglia, per i nostri colori, portando a termine una bella gara. Merita un plauso particolare per davvero, brava Angie, bravissima... Sfortunata invece Chiara Colatosti, che per un problema fisico ha dovuto rinunciare alla gara alla fine del primo giro. Peccato, veramente, c'erano ottime probabilità di accedere alle fasi finali. Ci riproveremo!

Ma nella gara femminile c'erano anche i ragazzi, e correva il nostro fortissimo Valerio Schedi. Ha stupito tutti noi arrivando settimo assoluto, e interpretando magnificamente la gara. Spettacolo! Continua così, piccolo Fava Boy, ed in bocca al lupo per la 5 Mulini... 

L'ultimo pensiero, saluto ed anche abbraccio va infine alla piccola Sara Mancone, la prima a far correre una canotta rossa... brava e contentissima di aver corso, nello stesso giorno, insieme a quel Campione di papà...

Accesso Utenti

Accesso riservato agli atleti tesserati con la Polisportiva Ciociara A. Fava. Effettuare l'accesso per chiedere le iscrizioni alle gare e visualizzare le scadenze dei certificati medici.

Chi è Online

Abbiamo 42 visitatori e nessun utente online

Visitors Counter

74784
Oggi67
Ieri79
Questa Settimana553
Questo Mese1601
Totale74784