Emozioni “rosse” nella terra dei tulipani orange

di Rocco Parisi

- 18 ottobre 2015 Amsterdam Half Marathon (semi diario) -

La sveglia nella mia camera non è riuscita a farsi sentire, Daniele era lì pronto a brutalizzarla, con un carico di adrenalina forse eccessivo, forse prematuro... non era neanche riuscito a dormire bene per la tensione, sentiva troppo la gara, un po' troppo. Decisamente troppo! - Rocco, mi sento male, misurami la febbre. Non sto scherzando, dico per davvero! - Non aveva nessuna febbre, la sua fronte era a temperatura pinguino infreddolito. “Sentiva” troppo la gara che aveva minuziosamente preparato. Tutto qua! Comincia così una giornata fantastica, nella camera 200 dell'Hotel Arena. Tea e biscotti in tutta fretta, poi la “vestizione”, con tanta attenzione a coprirsi, per ripararsi dal freddo e dalla pioggia, prima della partenza fissata alle 13:20. Quindi appuntamento nella Hall con gli altri, le ultime disposizioni, e si organizzano spostamento e logistica pre e dopo gara. La tensione comincia a salire. L'entusiasmo e l'adrenalina anche. Si raggiunge quindi la zona dello Start, poco fuori dallo Stadio di arrivo: riscaldamento, qualche allungo, e finalmente in griglia! Io ho provato con gli allunghi ad avere qualche segnale confortante, ma niente, le gambe non rispondevano, ero preoccupato e sempre più convinto di dover correre in difesa. Pochi minuti ancora e si parte. Siamo tutti vicini, solo Frank e Giova sono veramente avanti a tutti, noi appena un po' più indietro insieme ad altri 15,000 atleti provenienti da mezzo mondo. Si Parte!!

Leggi tutto: Emozioni “rosse” nella terra dei tulipani orange

31^ StraFrosinone

di Rocco Parisi

- 11 Ottobre 2015 -

Ottime indicazioni dalla StraFrosinone edizione 2015, gara test per tante canotte rosse, impegnate il 18 ottobre nella importante trasferta della Half Marathon di Amsterdam. Oramai a preparazione ultimata, si trattava solo di provare il motore mandandolo a pieni giri e tutta potenza nel 12,5 km del prestigioso appuntamento del capoluogo ciociaro. Test ok!

Gara al solito molto ben organizzata e molto partecipata (stop iscrizioni a 500 atleti) e tempo clemente per fortuna. Ricco parterre di ottimi atleti, tra i quali spiccava Ivan Valenti, Fiamme Gialle, rientrato da poco da un delicato infortunio, e subito ai suoi livelli di eccellenza: chiudeva vittorioso con un ottimo 40'54”, precedendo un grandissimo Frank Mallozzi, 42'20”, ancora una volta autore di una gara tatticamente ineccepibile, e proiettato ormai a fare bene, sicuramente, anche nella più difficile competizione internazionale di Amsterdam. Terza posizione per il fortissimo Alessandro Di Lello, 42'34”, che precedeva di una manciata di secondi un altro Top Runner Fava in condizioni di forma, finalmente tornate smaglianti, Giovanni Proia, 42'48”. Grande Giova... bentornato nell'elite! A chiudere il Podio il Campionissimo Diego Papoccia, 43'10”. Una edizione con un podio niente male, che dite? Ma le soddisfazioni per il Presidente Antonio Di Vito ed il prof. Donato Isola, venuti a seguire la squadra, non finivano qui. Ottime le prestazioni anche di Gianni Mattacola, 45'32”, e di Nico Rossi, 45'45”, entrambi subito dietro il rientrante Rachid Erradi, già in buona condizione di forma e a cui diamo il bentornato! Continua a crescere, poi, Marco Ferdinandi, 23° assoluto in 47'19”. Va bene così... canotte rosse super performanti come sempre!

Bene tutti gli altri... elenco lunghissimo, visto che sono state ben 45 le canotte rosse a tagliare il traguardo, per la soddisfazione, ennesima, di un bellissimo terzo posto nella classica per Società! Bravi tutti veramente. Brave le nostre atlete, le nostre belle atlete. Antonietta D'orsi si affermava nella sua categoria, Chiara Colatosti otteneva un bel secondo posto, bene Angelica Henry sul podio e bene anche Raffaella Stracqualursi ed Emma Ricciardi. Brave!!

Massima soddisfazione per il Presidente e per tutto l'ambiente. Se pensiamo che abbiamo tenuto a riposo il missile Massimiliano Turchetta e che abbiamo oramai di nuovo a disposizione il Top Silvio Lepore... (primo italiano nella mezza di Foligno) non possiamo che aspettarci un 2016 scoppiettante!

Ah, un'altra scheggia Fava, Diego Patriarca, si divertiva a chiudere la Maratona di Carpi in 25^ posizione assoluta con il tempo di 2h 56' 01”. Senza osare, causa preparazione non ottimale.

Siamo veramente uno squadrone. Inutile nasconderselo.

Uddieeeee...

(Foto 31^ StraFrosinone a cura di Antonio Fraioli: Link Facebook1 - Link Facebook2)

III Trail "L'Anello del Brigante"

di Rocco Parisi

- 04 Ottobre 2015 -

Nel segno del Successo la terza edizione del suggestivo Trail "L'Anello del brigante", ma non poteva essere diversamente visto l'impegno profuso dai soliti noti della mitica Polisportiva Fava. In una giornata, poi, baciata anche dalle condizioni meteo, più di 150 atleti si davano battaglia nello splendido scenario naturalistico della Corsa, e dopo aver attraversato le selvagge gole del Melfa, essersi arrampicati lungo le asperità delle care montagne, scendevano di nuovo verso il traguardo passando di fianco alle mura dei resti del Santo Castello: Natura, Storia, Religione, Filosofia... cos'altro chiedere ad un Trail?

La gara aveva un dominatore sin dalle prime battute, il fortissimo Andrea Cretaro dell'ASD Ernica Running, che impiegava solo 1h43'35" per completare i difficili 19.2 km del duro percorso, quest'anno reso ancora più impegnativo, con più kilometraggio e meno strada... complimenti ad Andrea ed anche al secondo arrivato, Gabriele Mastropietro della ASD CorriAlvito (1h47'07"). Ma le canotte rosse non stavano certamente a guardare, no... e piazzavano due atleti al terzo e quarto posto assoluto: un brillantissimo Alfonso Marcoccio si guadagnava il suo primo podio assoluto con 1h51'05", grande Alf, e Nico Rossi, non al top di condizione, si toglieva la soddisfazione di chiudere al quarto posto assoluto con 1h52'56". Quinto assoluto, a completare il podio, Gianpietro Marrocco con 1h54'09" anche lui della ASD Ernica Running. Grande soddisfazione anche in casa Fava, ovviamente, non solo per il podio, ma anche per il piazzamento delle altre canotte rosse, l'onnipresente Capitano in primis, che tagliavano, tutti, brillantemente il traguardo.

Tra le donne, invece, si imponeva l'esperienza e la classe di Maria Casciotti, della ASD Podistica Solidarietà, davanti a Tamara Ferrante della ASD Atletica Ceccano e a Alba Mastracci dell'ASD Ernica Running. A completare il podio assoluto, Barbara Di Fazio in quarta posizione, ASD Torrice Runners, e quinta Abbate Luisa dell'ASD Atleticc Club Nautico di Gaeta.

Che dire? Molta soddisfazione nel mondo Fava, di sicuro... e poi la ciliegina sulla torta, un dopo gara davvero molto rilassante in una atmosfera gioviale e di amicizia. Una edizione sicuramente riuscita. Soprattutto la certezza che l'Anello del Brigante presto diventerà un Trail che pochi avranno il coraggio di disertare...

Ad maiora e arrivederci all'edzione 2016!

* Classifica del III Trail "L'anello del brigante" - Link

* Album fotografici:

Magie Fava di una domenica di fine settembre

di Rocco Parisi

- 27 Settembre 2015 -

CORRICOLONNA (ROMA)

Una ventina di canotte rosse, guidate dal Capitano, si impegnavano nella bella, partecipatissima, 10 km di Colonna. Percorso per niente facile, tutto ondulato e con tanti cambi direzione. Straordinaria performance del pupillo Fava Davide Di Folco, primo dei Fava Boys a tagliare il traguardo, precedendo di pochi secondi l'altra giovane promessa Marco Nardoianni. Wow... i nostri giovani crescono!! Subito dopo arrivava il Capitano e soprattutto Rochid, in chiara ripresa, ottimo test nonostante gli ultimi guai con la schiena, e ad Amsterdam venderà cara la pelle, contateci! Delusione per Mirco Vitti, c'erano quelli del TG3 per l'intervista, convinti di vederlo sul podio, ancora lo stanno cercando... In realtà Mirco si è solo allenato non avendo benzina sufficiente per "tirare" tutta la gara. Bravo, bravissimo Davide, insomma, ma bene anche gli altri. Come non menzionare il successo della Maiuri? Ancora una volta prima nella sua categoria! E prima anche Raffaella Stracqualursi... complimenti!! Poi ottimo secondo posto per la fortissima Chiara Colatosti, complimenti a tutte!

30° CORRIFIAT DI MELFI (PZ)

Eccezionale terzo posto assoluto per il nostro Benito Mancone, secondo nella sua categoria con il bellissimo crono di 36'52". Le canotte rosse in evidenza anche nel Sud! Bravissimo Benny!

MEZZAMARATONA DI FOLIGNO (PG) 

Grande, grandissimo risultato per il nostro Top Runner Silvio Lepore! In una gara difficile, resa ancora più dura da una fredda tramontana, il nostro Campione sfoderava tutta la sua classe e si classificava 4° assoluto e primo degli italiani, con il ragguardevolissimo crono di 1h13'. Bentornato Silvio... e sospiro di sollievo per Frank Mallozzi che vuole una squadra fortissima per le selezioni future ai Campionati Italiani di Cross!

 

Domenica splendida, che dire? Ma non è ancora finita: un'altra bellissima soddisfazione dalla CORRI SOTTO LE STELLE (SORA)!!!
La Polisportiva Ciociara A. Fava 3^ arrivata nella classifica di Società! I Fava Boys ovunque lasciano il segno. Grazie di nuovo alle venti canotte rosse e complimenti a tutti. Una menzione particolare per Chiara Colatosti, Ivana Maiuri e Tonino Alfano, temerari alla partenza dopo la gara di Colonna poche ore prima (Chiara ed Ivana pure vincitrici delle rispettive categorie!). Bentornate, invece, ad Alina e Ilva... era ora!!! E chapeau per il fortissimo Marco Ferdinandi, 24° assoluto con un bel crono di 37'27", il ragazzo continua a migliorare...

Avanti così, ragazzi!

Polisportiva Fava protagonista alla Mezza Maratona di Ceprano

di Rocco Parisi

- 20 Settembre 2015 -

CEPRANO

Prima edizione storica di una bene organizzata 21 km caratterizzata da continui saliscendi, abbastanza tecnica, certamente adatta a potenziare il motore di chi la affronta ben allenato ed in cerca della migliore condizione. Parliamo subito della straordinaria performance del nostro Rupp, alias Frank Mallozzi, secondo assoluto dietro un grande Campione come Marco Romano. La gara, dopo una partenza abbastanza tattica, si accendeva, inevitabilmente, dopo i primi km, ed il nostro Frank la interpretava magnificamente riuscendo a distribuire al meglio le energie del suo fantastico motore, guadagnando la prestigiosa piazza d'onore nei km finali, riuscendo ad avere la meglio sul fortissimo Diego Papoccia, magnifico terzo e complimenti anche a lui. Frank lo rivedremo ad Amsterdam il 18 ottobre, le premesse per fare bene, anzi benissimo, ci sono tutte! In quarta posizione, subito dietro, Soufyane El Fadil, poi Gravina e Germani, i beniamini locali, per la soddisfazione della società organizzatrice. Seguiva Ciumacov Alexandru in settima posizione e poi... prestigioso ottavo posto assoluto per un'altra "canotta rossa", il fortissimo Massimiliano Turchetta, rivelazione del 2015 Fava. Ma non finisce mica qui in casa Fava!

Eccezionale crono (vista la difficolta della gara) per Marco Ferdinadi, in continua crescita, complimenti, e addirittura best time per Daniele Marciano, lanciatissimo verso Amsterdam. Grandi! Ottima gara ed ottimo crono anche per il nostro Deejay volante Flavio Ferdinandi, che si concedeva il lusso di arrivare con il mitico Capitano Roberto Parisi. Ma bravi tutti, tutti gli altri a seguire.

Tra le donne vittoria annunciata della Campionessa Italiana Laila Soufyane, in cerca della condizione migliore per l'importante impegno di Telese, dove ci saranno i campionati italiani di mezza maratona. Seconda classificata la nostra Chiara Colatosti, terzo posto per Tamara Ferrante. Brave! Da menzionare il primo posto di categoria di Antonella Di Carlo, così come quello di Bernardo Protano e di Vincenzo Proia. Non so se dimentico qualcuno, perdonatemi, intanto voglio fare i complimenti al nostro Davide Di Folco, alla sua prima mezza, e soprattutto voglio dare, a nome di tutti, il benvenuto al nuovo amico, nuovo iscritto, oggi al debutto in una 21km: complimenti e benvenuto tra le canotte rosse, Vincenzo Viola! Un grosso in bocca al lupo anche a Benito Mancone, impegnato in una gara speciale a Melfi la prossima settimana, che oggi ha solo rifinito la gamba con una progressione finale, aiutando Rochid a trovare la condizione per fare bene ad Amsterdam.

E, dulcis in fundo, la soddisfazione immensa del Presidentissimo Antonio Di Vito per la bella vittoria di Società. Un altro primo posto da incorniciare. Un'altra meritata soddisfazione per chi ama i nostri colori. Grazie a tutti. Al nostro amore per lo Sport ed il Running. Grazie al nostro spirito di gruppo, la nostra vera forza.

Ad maiora!

Accesso Utenti

Accesso riservato agli atleti tesserati con la Polisportiva Ciociara A. Fava. Effettuare l'accesso per chiedere le iscrizioni alle gare e visualizzare le scadenze dei certificati medici.

Chi è Online

Abbiamo 63 visitatori e nessun utente online

Visitors Counter

92247
Oggi23
Ieri66
Questa Settimana226
Questo Mese1265
Totale92247